Liceo Economico Sociale (les)

IL PROFILO CULTURALE, EDUCATIVO E PROFESSIONALE DEL LICEO SCIENZE UMANE OPZIONE

ECONOMICO-SOCIALE (LES)

 

Si tratta di un indirizzo del tutto nuovo, frutto della riforma del 2010, che viene definito dal MIUR: “Il liceo della contemporaneità”.

La formazione dello studente dl Liceo Economico-Sociale (LES) avviene attraverso l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi di ricerca dei principali campi d’indagine delle scienze sociali, economiche e giuridiche (antropologia, sociologia, economia, statistica, geografia umana, diritto, filosofia, psicologia e pedagogia), la lettura e lo studio di opere e di autori significativi del passato e del presente; la conoscenza delle principali teorie della cultura occidentale e il ruolo da esse svolto nella costruzione della civiltà europea sono integrati dallo studio di due lingue moderne: inglese e francese.

Lo sbocco naturale dello studente del LES è il proseguimento degli studi universitari, ad esempio nelle facoltà di Scienze Politiche, Scienze Giuridiche, Sociologia, Economia e commercio,  per entrare infine nel mondo del lavoro come esperto di politiche dello sviluppo e della cooperazione nazionale e internazionale, nelle professioni inerenti il campo della giurisprudenza, dell’economia e della sociologia nazionale e internazionale; ma potrà facilmente accedere anche alle facoltà di Scienze della Formazione, di Psicologia e simili per dedicarsi all’insegnamento e alle professioni nel settore dei servizi sociali, educativi, culturali.

 

OBIETTIVI SPECIFICI PER L’INDIRIZZO PROFESSIONALE PER Il LICEO DELLE SCIENZE UMANE - OPZIONE ECONOMICO/SOCIALE (LES)

 

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno:

  • conoscere i significati, i metodi e le categorie interpretative messe a disposizione delle scienze economiche, giuridiche e sociologiche;
  • comprendere i+ caratteri dell’economia come scienza delle scelte responsabili sulle risorse di cui l’uomo dispone (fisiche, temporali, territoriali, finanziarie) e del diritto come scienza delle regole di natura giuridica che disciplinano la convivenza sociale;
  • individuare le categorie antropologiche e sociali utili per la comprensione e classificazione dei fenomeni culturali;
  • sviluppare la capacità di misurare, con l’ausilio di adeguati strumenti matematici, statistici e informatici, i fenomeni economici e sociali indispensabili alla verifica empirica dei princìpi teorici;
  • utilizzare le prospettive filosofiche, storico-geografiche e scientifiche nello studio delle interdipendenze tra i fenomeni internazionali, nazionali, locali e personali;
  • saper identificare il legame esistente fra i fenomeni culturali, economici e sociali e le istituzioni politiche sia in relazione alla dimensione nazionale ed europea sia a quella globale;
  • avere acquisito in una seconda lingua moderna strutture, modalità e competenze  comunicative corrispondenti almeno al Livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.

 

Secondo le indicazioni della L 107, nel corso dell’ultimo triennio  vengono svolte n.200 ore di Asl in diversi  contesti lavorativi, nell’area socio-sanitaria, educativa, giuridico-economica, artistica-culturale, in enti, aziende, strutture pubbliche e private convenzionati con la nostra Scuola, a seconda dell’orientamento di ogni studente.

 

 

PIANO DEGLI STUDI DEL LICEO ECONOMICO – SOCIALE

(Scarica in formato .PDF)

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua Inglese

3

3

3

3

3

Lingua straniera 2

3

3

3

3

3

Storia e Geografia

3

3

 

 

 

Diritto ed Economia Politica

4

3

3

3

3

Storia

 

 

2

2

2

Filosofia

 

 

2

2

2

Scienze umane

3

3

3

3

3

Matematica

3

3

3

3

3

Fisica

 

 

2

2

2

Scienze Naturali

2

2

 

 

 

Storia dell’arte

 

 

2

2

2

Scienze Motorie e Sportive

2

2

2

2

2

Religione Cattolica o att. Alt.

1

1

1

1

1

TOTALI

28

27

30

30

30

 

NOVITA'

Aumento di 1h. di diritto ed economia in ciascun anno del percorso del liceo economico sociale.

Primo biennio: cultura  finanziaria a scuola

secondo biennio e quinto anno: sviluppo sostenibile