Istituto Professionale Settore Servizi Socio-sanitari (ip)

INDIRIZZO PROFESSIONALE PER I SERVIZI SOCIO - SANITARI

 

La formazione dello studente del  Professionale per i Servizi Socio-Sanitari avviene a due livelli:

  • un livello tecnico culturale: permette di acquisire conoscenze che consentono la lettura critica ma propositiva del sistema dei servizi e la comprensione delle situazioni, anche di disagio individuale e sociale. Contemporaneamente si affinano le capacità e competenze legate alla gestione della relazione in contesti diversi e alla progettazione di interventi mirati,
  • un livello pratico: permette la verifica delle conoscenze teoriche attraverso il tirocinio osservativo, le visite professionali, gli incontri con esperti del settore, organizzati nel progetto di Alternanza Scuola Lavoro. Queste attività hanno lo scopo di orientare lo studente verso una scelta professionale sperimentando le conoscenze apprese e confrontandole con addetti del settore. Il nostro istituto propone, come attività di stage, due settimane nelle strutture per la prima infanzia e altre due in strutture per disabili: in questo modo lo studente, alla fine del terzo anno, può formarsi un’idea su cosa comporti lavorare con minori e disabili.

Secondo le indicazioni della L 107, nel corso dell’ultimo triennio  vengono svolte n.400 ore di Asl professionalizzante nei vari contesti lavorativi del settore, in enti dei servizi socio-sanitari convenzionati con la nostra Scuola, a seconda dell’orientamento di ogni studente.

L’organizzazione del percorso scolastico per l'indirizzo professionale per i Servizi Socio - Sanitari prevede, secondo il Regolamento degli Istituti Professionali, un’articolazione in 5 anni distinti in due bienni ed un quinto anno, con l’ottenimento, al termine di questo, del DIPLOMA DI STATO valido per l’iscrizione a qualunque percorso di laurea.

L’identità dell’istituto Professionale per i Servizi Socio - Sanitari è connotata dall’integrazione tra una solida base di istruzione generale e la cultura professionale, che consente agli studenti di sviluppare i saperi e le competenze necessari ad assumere ruoli tecnici operativi nel settore dei servizi rivolti alla persona. Il diplomato dell’indirizzo “Servizi socio-sanitari” possiede le competenze necessarie per organizzare ed attuare interventi adeguati alle esigenze socio-sanitarie, di persone e comunità, per la promozione della salute e del benessere ed è in grado di agire con autonomia e responsabilità.

Per tale motivo, l’approccio disciplinare è orientato verso l’osservazione della realtà e le esperienze in contesti lavorativi, indispensabili per affrontare le problematiche professionali. Le discipline di indirizzo, presenti nel percorso fin dal primo biennio, hanno funzione orientativa e concorrono a far acquisire agli studenti i saperi e le competenze relativi all’obbligo scolastico.

Si sviluppano, poi, nel secondo biennio e quinto anno con gli approfondimenti necessari per sostenere gli studenti nelle loro successive scelte di lavoro e studio. Esse, infine, concorrono, in linea con le indicazioni dell’Unione Europea, ad educare all’imprenditorialità e permettono agli studenti di sviluppare una visione della realtà orientata al cambiamento, allo spirito d’iniziativa, alla creatività, alla mobilità professionale, all’assunzione di comportamenti socialmente responsabili nonché alla capacità di organizzare il proprio progetto di vita e di lavoro.

 

PIANO DEGLI STUDI DEL PROFESSIONALE PER I SERVIZI SOCIO-SANITARI presso questo Istituto

(Scarica in formato .PDF)

 

I BIENNIO

II BIENNIO

 

anno

 

1°anno

2° anno

3° anno

4° anno

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Storia

2

2

2

2

2

Lingua inglese

3

3

3

3

3

Lingua straniera 2

2

2

3

3

3

Matematica

4

4

3

3

3

Diritto ed Economia

2

2

 

 

 

Scienze Umane e Sociali

4

4

 

 

 

Scienze Naturali

2

2

 

 

 

Geografia

1

 

 

 

 

Chimica

 

2

 

 

 

Fisica

2

 

 

 

 

Metodologie Operative

2(+2)

2(+2)

3

 

 

Storia dell’arte ed Espr. Graf.

2*

 

 

 

 

Educazione Musicale

 

2*

 

 

 

Psicologia generale e applic.

 

 

4

5

5

Diritto e Legisl. Socio-Sanit.

 

 

3

3

3

Igiene e Cultura Med.-Sanit.

 

 

4

4

4

Tecn. Amm. ed Econ. Sociale

 

 

 

2

2

Scienze Motorie e Sportive

2

2

2

2

2

Religione Cattolica o att. Alt.

1

1

1

1

1

TOTALI

33

32

32

32

32

 

’ previsto un giorno alla settimana con 7 ore di lezione (2 ore al pomeriggio)

* le discipline contrassegnate svolgono un’ora settimanale in compresenza, per attività di laboratorio con metodologie operative